logo-tufani
Luciana Tufani Editrice
associazione culturale Leggere Donna

Ricerca nel sito

Donne, denaro, debiti

Disegnatrici satiriche. Catalogo (a cura di Maureen Lister e Luciana Tufani) della settima edizione della Biennale dell‟umorismo Le donne ridono.


La Biennale Le donne ridono è ormai giunta alla sua sesta edizione e non resta più nulla da dire sulle motivazioni che ci spingono a organizzarla e sui risultati ottenuti.
Dirò invece qualcosa alle partecipanti e sul tema prescelto. In questi anni alla nostra mostra hanno partecipato, in un'edizione o nell'altra, più o meno tutte le disegnatrici satiriche italiane e una buona parte delle più interessanti provenienti da altri paesi (molte, anzi quasi tutte, prima di allora sconosciute in Italia). Questa volta perciò abbiamo pensato di offrire solo alcuni esempi, senza alcuna pretesa di completezza: sono esposte le opere di chi ha risposto puntualmente al nostro invito e solo quelle che, in base a criteri più o meno rigidi, possono considerarsi in tema.
Il tema, appunto: donne, denaro, debiti. L'ho proposto al termine della scorsa edizione, ispirata dalla mia situazione economica in quel momento. Tema accettato immediatamente da chi collabora all'organizzazione della rassegna e condivide idee e debiti di chi scrive questa nota.
Ci sembrava, inoltre, che offrisse l'occasione di riflettere, sdrammatizzandolo, sull'atteggiamento schizofrenico che spesso le donne hanno rispetto al denaro e che, detto con parole serie, ha a che fare con il riconoscimento delle altre donne e con la svalutazione o l'eccessiva valutazione di se stesse. Quello che ho appena detto è ben illustrato in alcuni dei fumetti che pubblichiamo e lo è soprattutto nei tre racconti che, per la prima volta, abbiamo deciso di includere nel catalogo insieme ai disegni.
Da due anni a questa parte, la partecipazione a un progetto finanziato (?) da denaro pubblico ha reso per noi sempre più di attualità il tema proposto.
Tra debiti simbolici che nessuna si sogna di pagarci e debiti reali che purtroppo dobbiamo saldare, siamo fortunosamente giunte alla sesta edizione di Le donne ridono. Ce ne sarà una settima? Siamo sopravvissute finora, sopravviveremo ancora. O, almeno, questa è la nostra intenzione.
Nel frattempo, intorno a noi (e con noi intendo noi tutte/i), la situazione non è delle più rosee. Guardiamoci attorno: è vero che non c'è limite al peggio, però mi sembra che così come stiamo, in casa nostra e altrove, potrebbe anche bastare. Il tema per la prossima edizione, perciò, si propone da sé: non ci resta che ridere.

Luciana Tufani

Informazioni aggiuntive

  • anno : 1995
  • numero collana: - - -
  • pagine: 108 ill.
  • ISBN: - - -
  • prezzo: € 11
Letto 8763 volte
Disegnatrici - Biennale dell'umorismo - sesta edizione

Renate Alf

Nata a Göttinger, vive a Freiburg in Germania. Laureata in biologia, ha deciso di non insegnare ma di lavorare come fumettista.

Rosalind Asquith

Vive a Londra, dove lavora come illustratrice e giornalista freelance. Ha illustrato molti libri sia per bambini che per adulti. Pubblica sul “Guardian” uno strip settimanale, Doris, e collabora regolarmente alla rivista “She”.

Antonella Barina

Nata nel 1954. Ha cominciato a fumettare scrivendo bigliettini alle compagne di classe. Dopo strisce e illustrazioni su "Effe" e "Quotidiano donna", ha ideato, promosso la fondazione e codiretto "Strix", prima rivista di fumetti di donne. Da allora, ogni due anni, fumetta a tema - in esclusiva assoluta - per Le donne ridono. Principalmente scrive: poesie, racconti, teatro. È giornalista all'Ansa di Venezia, dove vive, e ha realizzatodiverse iniziative sull'informazione. Appena può viaggia per ricerche sul mito di cui si occupa dagli anni '70. Fotografa (tra l'altro, Il movimento delle donne 1975-1980).

Jutta Bauer

È nata e vive ad Amburgo, Germania, dove lavora come illustratrice e fumettista. Ha pubblicato i libri Stell Dich nicht so an, Life is comic e ha illustrato illibro di Christine Nöstlinger Ein und Alles. Suoi fumetti sono stati tradotti e pubblicati anche in Italia.

Alison Bechdel

Statunitense, della sua strip, Dykes To Watch Out For, che si pubblica regolarmente dal 1983, sono state tratte tre raccolte. La striscia compare ora su più di trenta riviste negli Stati Uniti, in Canada e in Europa. In Italia alcuni episodi sono stati pubblicati su “Babilonia”.

Federica Bertino

Pittrice, disegnatrice e fotografa, vive e lavora in provincia di Torino. Ha esposto in numerose mostre sia personali che collettive e pubblicato alcune raccolte di disegni e fotografie.

Pat Carra

Nata a Parma, vive e lavora a Milano. Ha iniziato a pubblicare il suoi primi disegni su Via Dogana e in seguito ha disegnato per Annabella, Il paese delle donne, Leggere donna, Linus, La Repubblica, Cuore, Noi donne, Donna moderna. Dirige Aspirina, periodico di satira fatto interamente da donne. Ha  pubblicato le raccolte di vignette Donna moderna (1992), Orizzonti di boria (1999).

Maria Cristina Casanova

Pittrice, vive e lavora a Bologna dove ha fondato l’Associazione Internazionale Gea. Suoi fumetti sono stati pubblicati su “Quotidiano Donna”, “Leggere Donna”, “L’unità”, per cui ha diretto alcune pagine di satira. Ha esposto alla Biennale dell’Umorismo di Ferrara di cui ha curato, insieme a Luciana Tufani, la terza edizione. Ha pubblicato i quaderni Rivelazione ’79 e Operazione noce.

Donatella Chiarenza

È nata e vive a Genova, dove alvora come illustratrice e disegnatrice e disegnatrice di tessuti. Ha pubblicato vignette e tavole a fumetti su “Cosmopolitan”, “Moda”, “Aspirina”, “Sottosotto”, (“Noi donne”), “L’uovo qualunque”, (“Il lavoro”), “L’Agenda 8 marzo”. Ha pubblicato il “Diario scolastico Ochey” ‘92/’93 e “Il tragico diario di mondo pollastro” ‘93/’94. La serie di Mondo pollastro è iniziata su “Snoopy” e continuata settimanalmente su l “Corrierino”.

Eleonora Chiti (Lori)

Nata a Lucca, vive a Livorno dove insegna lettere al Liceo sperimentale. Ha esordito vincendo, nel 1985, la prima edizione del concorso “Fani Perhavec Tufani”. Dopo di allora, Lori, oltre a collaborare regolarmente con “Leggere Donna” su cui ha una pagina fissa, ha pubblicato su numerosi periodici tra cui “Minerva” e “Aspirina” e l’inserto “Sottosotto” di “Noi donne”. Collabora anche regolarmente a “Il paese delle donne”.

Pia Crippa

È nata e vive ad Ameno (Novara). Vive a Milano dove si è diplomata all’Accademia di Brera e dove lavora nel settore design (premio Awards 1978 per i gioielli) e della comunicazione visiva. Fa parte del gruppo “Humor Graphic” di Milano. Dal 1991 collabora a Leggere Donna.

Florence Debray

Francese, vive ora a Berlino. Ha lavorato come cartoonist, grafica e giornalista a Montreal e Parigi. Ha esposto in vari Paesi. Nel 1992 ha pubblicato, insieme a una psicoanalista tedesca, un libro su un’immaginaria riunificazione franco-tedesca e ha organizzato la prima mostra di fumetti lesbici a Berlino. Nel 1993 ha organizzato una mostra itinerante di 25 disegni di banconote lesbiche.

Elena Fogarolo

Nata a Padova, vive a Barbarano Vicentino. Ex insegnate, si dedica ora soprattutto alla scrittura. Pubblica su “Miopia” e “Leggere Donna”. Ha vinto la precedente edizione del concorso “Fani Perhavec Tufani”.

Ursula Fürst

Nata a Zurigo, dove vive e lavora come fumettista e illustratrice, dopo essere stata disegnatrice di moda. Collabora con diversi giornali e ha pubblicato libri sia con editori svizzeri che tedeschi.

Gail Geltner

Vive a Toronto, Canada. I suoi disegni sono stati pubblicati su molti quotidiani e periodici statunitensi e canadesi, ha illustrato un gran numero di libri e pubblicato una raccolta di suoi disegni dal titolo What you see.

Margherita Giacobino

Scrittrice e traduttrice, vive a Torino. Collabora regolarmente a Leggere Donna per la quale scrive prevalentemente racconti, una parte dei quali sono stati pubblicati in volume da Baldini & Castoldi con lo pseudonimo di Elinor Rigby e col titolo Un'americana a Parigi. Ha tradotto per Frassinelli Cime Tempestose e sta traducendo Madame Bovary.

Janis Goodman

Inglese, vive a Leeds. Dal 1982 collabora con la Leeds Animation di cui segue la produzione. Lavora inoltre come illustratrice e disegnatrice di fumetti freelance per diversi giornali e case editrici.

Monica Incisa

Romana, ha iniziato pubblicando i suoi disegni sul “Quotidiano donna”. Ha in seguito collaborato all’inserto Satyricon de “La repubblica”. Si è poi trasferita negli Stati Uniti dove ha lavorato come illustratrice e fumettista. È tornata da poco a vivere a Roma dove ha pubblicato nel 1992 due album, uno presso Stampa alternativa e l’altro con Longanesi.

Zrinka Jovićić

Vive e lavora a Zagabria. I suoi fumetti sono stati pubblicati su quotidiani e periodici della città croata e sul mensile “Femmes-info” di Marsiglia. Ha esposto in diverse mostre personali e collettive.

Arja Kajermo

Nata in Finlandia, dove ha vissuto da bambina, ha poi passato l'adolescenza in Svezia ed ora vive in Irlanda. Una sua striscia di fumetti appare ogni settimana sul Sunday Tribune di Dublino.

Maureen Lister

Inglese, vive a Bologna da anni. Prima di venire in Italia, ha vissuto in Germania dove ha collaborato con le riviste femministe “Schreiben” e “Virginia”. Attualmente collabora regolarmente con “Leggere Donna” e con la statunitense “Woman’s Review of Books”. Ha tradotto in italiano, insieme a Donatella Maisano, Beyond God the Father di Mary Daly. I suoi disegni sono stati pubblicati su Leggere Donna e su Fanny. Ha curato, insieme a Luciana Tufani, la quarta e quinta edizione della Biennale “Le donne ridono”.

Monica Macchia

Vive a Bologna dove frequenta il corso di pittura dell’Accademia di Belle Arti. I suoi fumetti sono stati pubblicati su “Leggere Donna” e su “L’unità” ed esposti nelle precedenti edizioni di “Le donne ridono”.

Piyale Madra

Nata ad Ankara, vive a Istanbul. E’ la creatrice di Picnic, una striscia che viene pubblicata regolarmente da tre anni sui due maggiori quotidiani turchi. Ha pubblicato una raccolta delle sue strip dal titolo Ahh! Picnic!

Donatella Maisano

Bolognese. Collaboratrice di Leggere Donna per la quale scrive recensioni e racconti. Ha tradotto per gli editori riuniti Al di là di Dio padre di Mary Daly.

Giuliana Maldini

Nata ad Alessandria, vive a Milano dove alterna l’attività di pittrice a quella di disegnatrice. Come disegnatrice ha pubblicato su numerosi periodici tra cui “Effe”, “Strix”, “Il mago”, “Linus”, “Amica”, “Aspirina” e “Sottosotto”. Ha pubblicato: Qui regna amore (1975), Fumuomo (1984) insieme a Giuliana Consilvio, Panni sporchi (1987), Femminiglia (1991), Nevromachia (2006), Nessuna è perfetta (2007), Amore, ti odio (2009), Ecce Homo! (2011).
Per ragazzi: Io e mia sorella (1992), La mia seconda prima (1994), Rivoglio i miei capelli! (1996), Quella volta la mia micia (1996), La scatola di colori (1997), Le settimane dei gatti 1998 (1997), Oggi sono di pessimo umore (2002), Il tappeto del gatto (2007), Gatta sui tetti (2007), Il gatto sull’armadio (2009), La gatta innamorata (2009), I nostri amici gatti (2009), Gattonzoli (2009).

Angela Martin

Inglese, vive a Manchester e lavora come illustratrice e disegnatrice di fumetti. I suoi disegni sono apparsi su “The Observer”, “Everywomen Magazine”, “Nursing Times” e sui calendari “Women’s Cartoons” della Cath Tate Publications. Ha pubblicato: A Good Bitch (1984) e You Worry Me Tracey, You Really Do (1987).

Mita

Pseudonimo di Carmelita Pitt. Romana, collabora a Cuore su cui ha pubblicato diverse vignette.

Isia Osouchowska

Nata a Cracovia, in Polonia, vive in Italia da più di vent’anni. Grafica e illustratrice, lavora attualmente presso la redazione milanese di La Repubblica. Ha illustrato libri per l’infanzia e testi scolastici e pubblicato il testo Saper disegnare. Ha partecipato alle varie edizioni di Le donne ridono e di Humor Graphic. Come fumettista e disegnatrice collabora con Aspirina, Leggere Donna, Via Dogana, Noi donne.

Sharon Rudhal

Statunitense, è nata in Virginia. È scrittrice, oltre che cartoonist. I suoi fumetti sono stati pubblicati anche in antologie ed esposti in mostre sia negli Stati Uniti che in Europa.

Sara

Ha esordito nel 1985 vincendo il primo concorso Fani Perhavec Tufani. Ha poi disegnato strisce e vignette per varie pubblicazioni femministe soprattutto per la Bollettina del CLI. Ha inoltre esposto più volte al Centro femminista Buon Pastore di Roma.

Elena Savigni

È nata e vive a Bologna. Diplomata all’Accademia di Belle Arti, si è formata come fumettista nell’ambito della GEA, per la quale ha disegnato diversi fumetti tra cui una biografia di Teresa Noce, pubblicata a puntate su “Leggere Donna” e raccolta nel quaderno Operazione Noce (Gea Small-Press). Collabora con diverse riviste come grafica e illustratrice.

Cinthya Smith

Vive a Gorham, nel Maine (Stati Uniti), dove insegna arte ed è fumettista e illustratrice freelance.

Jackie Smith

Inglese, vive a Manchester. Scrive e disegna fumetti dal 1988 lavorando come freelence per giornali, riviste, case editrici. Ha partecipato a diverse mostre e vinto dei premi. 

Eva Wangendristel

Nata in Austria, vive a Berlino. Ha cominciato a lavorare come illustratrice e disegnatrice nel 1987. ha pubblicato il libro di fumetti Taurominas Hexenjahre. Attualmente lavora presso lo studio "Cartoon film”.

Silvia Ziche

È nata a Thiene (Vicenza). Vive e lavora a Milano. Ha collaborato e collabora, con le sue vignette e le sue storie a fumetti a Linus, Cuore e a Smemoranda. Ha pubblicato la raccolta di fumetti Alice a quel paese.


 
 

Associazione Culturale Leggere Donna - Luciana Tufani Editrice
Via Ticchioni 38/1 - 44122 Ferrara | tel/fax 0532/53186 - e-mail luciana.tufani@gmail.com